Shadowbox Effect UFO del Mar Baltico: ultimi aggiornamenti

Translate

giovedì 21 giugno 2012

UFO del Mar Baltico: ultimi aggiornamenti

Continuano le ricerche e le spedizioni che vogliono far luce sui misteriosi oggetti rilevati sul fondo del Mar Baltico. L'ultima spedizione in particolare, avrebbe dovuto fornire risposte, ma ha sollevato molti più dubbi. Almeno stando a ciò che ci viene raccontato. Peter Lindberg ha voluto sottolineare:"Abbiamo cose che i più esperti  davvero non potevo immaginare e sono stato il più grande scettico della squadra per quanto riguarda questi diversi tipi di teorie.
Ero  preparato solo per trovare una pietra o roccia o affioramento o pila di fango, ma non c'era niente di simile, quindi per me è stata un'esperienza che mancava". Sembra ci siano  formazioni visibili sulla parte superiore dell'oggetto, che sono fissati a un qualcosa con un angolo di 90 gradi e sembrano passaggi o pareti, così come potrebbe essere una scala.Sembra che i sub abbiano trovato un buco di 25 centimetri, anche se non si conosce dove conduce.  Inoltre, hanno trovato forme circolari di piccole rocce che sembrano essere state poste come una collana di perle. I geologi che seguono il  lavoro non sono stati in grado di spiegare ancora di cosa si tratta. Oltre al mistero, ci sono molte difficoltà da affrontare, come la bassa temperatura dell'acqua. Quando i ricercatori si sono avvicinati abbastanza all'oggetto per poterlo riprendere, le apparecchiature elettriche hanno smesso di funzionare. 

 Dennis Asberg, ha aggiunto: "Sono al cento per cento convinto e fiducioso che abbiamo trovato qualcosa che è molto, molto, molto singolare. Se poi si tratta di un meteorite o un asteroide o di un vulcano o un U -boat da guerra Fredda, che è stato prodotto e messo lì, sì, o se si tratta di un UFO, e onestamente deve essere qualcosa. " Risultati di laboratorio saranno imminente, e una seconda spedizione è già in programma di partire tra due settimane. Ocean Team X spera che uno specialista in geologia si unirà alla prossima spedizione. Invece tutti noi, speriamo vivamente che non si tratti di una ben studiata operazione di viral marketing. Cosa me lo fa pensare? Tutto il tempo che stanno impiegando per dirci cosa c'è sul fondo del Mar Baltico. Staremo a vedere.

Articolo a cura di Eclissi del Mondo

è possibile riprodurre l'articolo citando la fonte con link attivo 

16 commenti:

  1. Effettivamente il tempo che stanno sprecando è troppo a mio avviso! Non vorrei che vogliano attrarre l'attenzione al caso per avere più fondi per le ricerche.
    Speriamo bene ma comincio a dubitare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero vivamente anche io che non sia una presa in giro...ma comincio ad avere seri dubbi a riguardo...

      Elimina
  2. Dalle ultime notizie, pare, che sia una enorme struttura sottomarina, che emette una forte campo elettromagnetico, tale da compromettere ulteriori indagini con mezzi a comando remoto; l'acqua, nei pressi della struttura è a -1° C., nonostante ciò è allo stato liquido (e anche questo diventa un mistero!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riesci a fornire la fonte della notizia?
      Grazie.

      Elimina
    2. ho fatto diverse ricerche in giro, se non mi credi controlla da te ;)

      Elimina
    3. l'acqua salata ghiaccia qualche grado sotto lo zero

      Elimina
  3. Chiedevo a Giglio, dato che ha fornito qualcosa di nuovo volevo andare ad informarmi anche io!
    Si può???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra che nessuno ti impedisca nulla qui, siamo qui per questo

      Elimina
    2. Siccome non è stato bello il modo in cui mi hai risposto ho tenuto a precisare a chi avevo fatto la richiesta!!!

      Elimina
    3. Non è stato bello?? Non mi sembra di averti offeso in alcuno modo...meno male che la risposta è scritta...sei tu che ti sei scaldato...quindi vediamo di stare calmi

      Elimina
  4. A parte che non avevo scritto a te ma a Giglio!
    E poi scrivere "se non mi credi controlla da te" significa che chi l'ha scritto si è scaldato, non certo io.
    Quindi io sono calmissimo, vedi di esserlo anche tu, grazie.
    A parte questo ho già controllato da me in altri siti e si conoscono anche le dimensioni dell'oggetto che ha pareti e stanze interne.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senti Giovanni, se tu interpreti le cose a modo tuo, è un tuo problema. Sono sempre stato rispettoso nei confronti di tutti e continuo ad esserlo. Questa è pur sempre casa mia, quindi calma i toni. Grazie

      Elimina
  5. I fondali oceanici nascondono tante cose che se osservate con la lente dell'ortodossia ufficiale, risultano essere inspiegabili, altrimenti l'assetto dogmatico (religioso e scientifico) si sgretolerebbe; comunque se il ritrovamento di un "UFO/USO" suscita tanto scalpore, che succederebbe se sui fondali si rinvenisse "un'astronave madre" lunga una decina di chilometri e larga 2 o 3, per di più nei pressi di un complesso che assomiglia in modo, devo dire eccessivo una diga artificiale con tanto di strutture industriali annesse?
    In oltre la cosa che incuriosirebbe sono le dimensioni....
    Mi permetto di segnalare questi link per un maggior approfondimento:

    http://phoo34.wordpress.com/2011/02/01/cosa-si-cela-sui-fondali-oceanici-iii%C2%B0/
    http://phoo34.wordpress.com/2011/02/03/cosa-si-cela-sui-fondali-oceanici-iv%C2%B0/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per il tuo contributo!

      Elimina
    2. Voglio dire a quel soggetto che si firma "giovanni" che credo di aver capito chi è. L'umiltà non appartiene a te, toratene sul tuo pietoso sito! I tuoi commenti non verranno più pubblicati! Adios

      Elimina
  6. raga se si trattase di ufo vorrei vedere se riescono anche in questa occasione ad occultarlo...

    RispondiElimina