Shadowbox Effect Corpo alieno trovato a Itajubà, Brasile

Translate

martedì 4 ottobre 2011

Corpo alieno trovato a Itajubà, Brasile

Diciamocelo, non siamo nuovi a certe cose. Qualche mese fa il video del corpo di un cadavere alieno girato in Russia ha fatto il giro del mondo per poi rivelarsi essere falso. Quindi io come sempre, vi invito a prendere il tutto non come verità assoluta, ci mancherebbe, ma un modo per porre i dovuti quesiti e le dovute riflessioni. Il video è stato caricato il 1 ottobre 2011, ma il ritrovamento del corpo risalirebbe al 26 settembre 2011. Ho personalmente scritto all'autore del video, chiedendogli ulteriori spiegazioni e dettagli e soprattutto se è in possesso ancora del corpo(anche se, da come leggerete sembra essere misteriosamente sparito), quindi, non appena ci saranno novità, non mancherò di comunicarvele. Stando alle informazioni nel video, il presunto alieno è alto circa 45 centimetri.
A quanto pare, il ritrovamento è stato effettuttuato nei pressi di un cantiere. Il cane del proprietario, Spoke, abbaiava durante la notte. Il corpo non emanava cattivo odore il primo giorno, anche se quando è stato trovato, due giorni dopo,  era già in stato di decomposizione e l'odore era tremendo. Aveva due dita per ogni piede e tre dita per ogni mano. Il corpo era simile ad un anfibio ma è misteriosamente scomparso lasciando una strana sostanza nera. Molti hanno già gridato al fake. Ma su questa cosa voglio spendere due parole. "E' un evidente un falso"..... queste sono le cose che non capisco. In base a cosa si fanno queste affermazioni? In base alla propria credenza? In base al "buonsenso"? Il buonsenso è del tutto soggettivo, perchè il mio buonsenso dice che potrebbe anche essere vero. Quindi prima di fare affermazioni affrettate "è assolutamente falso o è assolutamente vero" cerchiamo di avere dati e riscontri oggettivi, anche se in questi casi, non sarà affatto facile.

5 commenti:

  1. Come bene viene evidenziato dal chi ha postato l'articolo, prima di dare un giudizio andrebbe fatta una analisi obiettiva del filmato .
    Mi permetto, da tecnico degli effetti speciali e da ricercatore ufologico, di fare una personale analisi sia di ciò che si vede, sia di ciò che non si vede .
    Nel video viene proposta una creatura di tipologia "grey" o Grigio, molto minuta. Ipoteticamente, possiamo approssimare una misura di circa 100 cm, paragonando la sua forma a quella della vegetazione su cui è disposta, che appare esser composta da canneti e sterpaglie secche, bene possiamo vedere la creatura per intero al minuto 1:08 nella sua unica ripresa a figura intera. Tridattile (minuto 0:52) articolazioni agli arti superiori disuguali, Arto sinistro presenta una curvatura, mentre arto destro presenta tre punti di angolazione(articolazioni multiple? Fratture?) mentre gli arti inferiori risultano disarticolati all'arto destro (più punti di flessione evidenti) mentre l'arto sinistro presenta evidenti segni di lacerazioni dalla zona pubica fino alla caviglia che non appare in asse con l'articolazione(frattura?)(minuto 1:08)
    Il cranio,(minuto 0:43) oblungo, presenta una struttura facciale asimmetrica , arcare di prognatismo asimmetriche, struttura delle sedi oculari asimmetriche ed oblunghe, caratteristica lente nera, già nota nella letteratura storica su queste creature, due narici su una struttura nasale asimettrica il cui setto pare tendente verso l'occhio destro. Il collo esile appare collabito e danneggiato. Nel complesso la creatura sembra essere stata sottoposta ad intensoc alore, l'epidermide bruciata e rigida, in apparenza cuoiosa.

    E fin qui l'analisi fisica di ciò che si vede.
    Un Grigio cotto su una discesa di una sedicente cantiere.

    Ciò che non si vede è la chiazza dei resti che poteva esser stata filmata come prova, non si notano segni attorno del calore che abbia potuto cuocere la creatura.

    Se anche si adducesse il suo stato ad una prolungata permanenza all'aira mancherebbero due fattori a dare supporto alla tesi, primo i danni degli animali (sia predatori che spazzini che insetti ) il secondo più evidente il ritrovamento da parte di chi nel cantiere ci lavora che avrebbe causato una allerta mediatica ben maggiore di una ripresa del genere.

    Torniamo alla creatura.
    Come detto nell'analisi, l'arto inferiore sinistro appare danneggiato.
    Nel famoso e ormai ben conosciuto video della Autospia aliena di Santilli, si nota una creatura per sommi capi idealmente similare con un danno all'arto inferiore sinistro.
    Il capo di questa cratura ha delle lenti scure, in più vi è palese una asimmetria quasi totale di tutto il volto. Anche volendo dare alla decomposizione o al calore una giustificazione di base dello stato della pelle , la struttura ossea inferiore non dovrebbe presentare tali modificazioni cosi evidenti. In più gli stessi arti mostrano evidenti dismorfie e asimmetrie nelle lunghezze e nelle articolazioni.

    Prendendo tutte queste considerazioni oggettive con le dovute cautele , in quanto desunte ad un video , certo non si può avere una propensione per l'autenticità del video stesso , non essendoci riferimenti successivi di misurazione e confutazione.

    Ripeto la mia è solo una obiettiva osservazione di ciò che si vede e di quello che non si vede, ma che sarebbe dovuto esserci, ad esempio un confronto con una mano o una moneta o un pacchetto di sigarette per aver meglio idea delle grandezze, una ripresa statica ferma dell'oggetto con più tempo, una colonna sonora non accattivante a scopo pubblicitario (il main theme di Predator messo ad arte al posto di un più sincero e naturale commento audio parlato )

    RispondiElimina
  2. presto ci saranno novità sul caso.

    RispondiElimina
  3. non vorrei sembrare il solito scettico , ma oltre alle motivazioni elencate nel commento precedente che a mio avviso sembrano tutte piu che plausibili , vorrei spostare l'attenzione anche verso gli occhi del presunto alieno , a parte asimmetrie varie,è interessante notare che il bulbo oculare appare totalmente illeso , se il corpo fosse stato soggetto a intense fonti di calore i bulbi sarebbero stati tra le prime parti a subirne le conseguenze ... diversamente dall'ipotesi delle bruciature , anche nel caso di semplice putrefazione naturale i bulbi come tessuti molli sarebbero sempre tra le prime cose ad essere danneggiate ... sarebbe davvero bello sapere che qualcuno a trovato davvero il corpo di un essere alieno , e sicuramente prima o poi avremo la prova della loro esistenza , è stupido pensare che l'uomo sia l'unico essere intelligente del cosmo , come è stupido pensare che la vita esista solo sulla terra , ma penso che questo video sia un comune fake creato da qualche burlone ....

    RispondiElimina
  4. Ciao Jajo e grazie! Qui si accettanno tutti i punti di vista. Ho avuto modo di parlare col testimone c'è l'articolo. Logicamente non posso sapere se mi ha mentito o meno, quindi restano aperte tutte le possibilità

    RispondiElimina
  5. Ma secondo voi, con la fame che c' é oggi e con l interesse che potrebbero avere tutti i governi del mondo a possedere il cadavere di un essere alieno, quello l avrebbe filmato e basta? No perché non so voi, ma io se trovassi realmente il corpo d un alieno morto lo venderei al miglior offerente....

    RispondiElimina