Shadowbox Effect Conferenza NASA: annunciata la scoperta del pianeta Kepler-16b

Translate

giovedì 15 settembre 2011

Conferenza NASA: annunciata la scoperta del pianeta Kepler-16b

E' appena finita la conferenza tenuta pochi minuti fa dalla NASA. E abbiamo capito il perchè della presenza di John Knoll, supervisore degli effetti speciali del film "Star Wars" di George Lucas. Infatti, il pianeta molto simile alla terra Kepler-16b, scoperto nella missione Keplero, volta ad individuare habitat simili alla terra nella "fascia dei pianeti abitabili", appartiene ad un sistema solare binario, proprio come una scena del celebre film in cui SkyWalker fissa due soli nel cielo. Il sistema binario è collocato tra la costellazione della Lira e del Cigno, a circa 200 anni luce da noi. A quanto pare  questo sistema è più giovane del nostro sistema solare di circa 2 miliardi di anni. I due soli, orbitano reciprocamente l'uno intorno all'altro eseguendo la rivoluzione in circa 42 giorni. Il sole principale, quello di dimensioni maggiori, ha un colore molto più arancione se paragonato al nostro sole, mentre quello più piccolo è rosso fuoco.
A pensarci sarebbe davvero uno spettacolo magnifico poterlo vedere. Kepler-16b ha invece un moto di rivoluzione di 229 giorni, molto simile a quello terrestre. Sembra che il pianeta sia costituito da acqua, gas (quindi atmosfera), territorio roccioso molto simile al nostro. Per la NASA il pianeta con alta probablilità avrebbe le condizioni ideali per ospitare la vita.

Ecco un video riassuntivo che la NASA ha rilasciato appena dopo la conferenza:

video


Articolo a cura di Eclissi del Mondo

è possibile riprodurre l'articolo citando la fonte con link attivo

Nessun commento:

Posta un commento